twitter  facebook instagram youtube  

storyline
21 Febbraio 2017 -I Muli fermati dai Sentinels
Esordio amaro nel Campionato di Terza Divisione per i Muli Trieste che escono sconfitti dalla prima sfida stagionale sul terreno dei Sentinels Isonzo.
vai all'articolo...

________________________________

09 Febbraio 2017 - Muli Are back
Meno di due settimane per gli ultimi allenamenti dei muli in vista del primo impegno di campionato
vai all'articolo...
_________________________________________

09 gennaio 2017 - riunione ripresa attività
_________________________________________

18 dicembre 2016 . comunicazione di servizio
Durante la prossima settimana, che precedenla pausa natalizia, gli allenamenti della prima squadra si svolgeranno nei giorni LUNEDI' 19 e Giovedì 22
_________________________________________

muli

________________________________




LATEST NEWS         
____________________________________________________________________________

14 Marzo 2017 - Il Derby è dei Muli Trieste

Un’ampia cornice di pubblico saluta la vittoria dei Muli nel derby con i Draghi Udine.
Il “trofeo del Campanile” ritorna quindi – dopo la parentesi dello scorso anno – ai Muli Trieste che nella prima partita casalinga della stagione battono i Friulani per 28 a 0.

I Draghi palesano fin da subito le difficoltà dovute al roster corto, acuite dalla mancanza del qb titolare Roberto Simonetti fermo per squalifica, con la regia del gioco affidata a Lodolo.

draghimuli1

Dopo un primo drive infruttuoso per gli ospiti, sono subito i Muli a colpire grazie ad una corsa di Massaria che infila la end zone per il 6 a 0. Il calcio per il punto addizionale del kicker Polla esce di poco a lato e il punteggio resta così bloccato.

I Draghi abbozzano una reazione affidandosi alle corse di Forgiarini che viene controllato, almeno in questa prima fase di gioco, con qualche difficoltà dalla difesa triestina; gli sforzi udinesi però non vengono ripagati e il corto calcio di allontanamento, dopo i tre tentativi, mette i Giuliani, all’inizio del secondo quarto, in ottima posizione offensiva, con poco più di 25 yard da percorrere per la segnatura.

È dopo un drive di avvicinamento che uno scatenato Massaria sguscia abilmente, con una corsa di oltre 20 yard, nelle linee difensive avversarie realizzando il raddoppio. Polla questa volta non sbaglia, mette l’ovale tra i pali e iscrive un punto sul tabellone.

draghimuli4

Sono sempre i padroni di casa a mantenere l’iniziativa, i Draghi reagiscono con orgoglio operando qualche variazione nei giochi offensivi e tentano qualche lancio, ma la difesa triestina vigila con attenzione e neutralizza il gioco aereo.

Prima della pausa i Muli arrotondano il risultato. Partiti dopo il punt avversario dalla metà campo, si portano in zona rossa grazie alle corse del “massiccio” Poropat, passato – dopo gli esperimenti della scorsa stagione – dalla difesa al reparto offensivo.

È Massaria, con una breve corsa, a realizzare il terzo touch down dell’incontro.

draghimuli5

Il kicker Polla, in una serata non esattamente all’altezza del suo “ranking”, fallisce il calcio per il punto addizionale e le squadre vanno negli spogliatoi sul 19 a 0.

Il terzo quarto vede ancora in scena il duetto Masseria – Poropat, ma è il veloce runningback triestino ad essere chiamato più spesso in causa. I Muli – forti anche del risultato – variano finalmente il gioco fino a questo punto caratterizzato da scarsa fantasia.
Il quarterback Colautti serve un pass corto a Stolfa che però non riesce a varcare l’endzone, fermato su 1 yard.
La realizzazione del 25 a 0 è quindi affidata all’impeto di Poropat.

draghimuli6

Per rimediare un pasticcio durante il tentativo per il punto addizionale, i Muli provano la conversione da due punti, ma il guizzo di Fagnini che abbatte i piloncini rossi, non è sufficiente – secondo gli arbitri – a portare il pallone in end zone.

I Draghi riprendono con caparbietà ma senza costrutto, i Muli dopo 3 tentativi e una penalità che li allontana dalla end zone avversaria, tentano il field goal dalle 35 yard che Polla, con sicurezza, realizza.

Approfittando del risultato i triestini sperimentano, anche in vista degli impegni futuri, nuovi schemi per dare maggiore dinamismo mal gioco e mettono in campo anche alcuni rookie per permettere loro di fare esperienza.
In questa fase da registrare la “fiammata” dei Draghi che dopo il punt triestino tentano di approfittare di un bel “ritorno”, con la difesa che in affanno blocca con eccessivo ritardo la corsa del giocatore ospite.

Con l’idea di affondare almeno un “colpo”, i Friulani provano a lanciare ma Fagnini fa buona guardia e intercetta, ritornando per una quindicina di yard.

I Muli provano a ritoccare il risultato con un field goal dalla lunga distanza (40y), ma il calcio di Polla è decisamente corto e viene riportato per una decina di yard da un giocatore friulano che viene bloccato e messo in sicurezza dalla difesa di casa.

La partita si chiude quindi il risultato bloccato sul 28 a 0.

Una prestazione, quella dei Muli – al di là del risultato – decisamente più brillante di quella, opaca, vista alcune settimane fa contro i Sentinels.

I meccanismi dei reparti sono sembrati girare decisamente meglio, anche in fase offensiva, dove sarà necessaria, anzi obbligata, una certa varietà nel gioco, pur senza eccedere nel numero di “proposte” nel menù.

È piaciuta la scelta “aggressiva” del coaching staff nel voler giocare alcuni quarti tentativi, a fronte di un’abitudine più prudente, così come il mettere in azione, con alcuni lanci, i ricevitori.
Rimangono da perfezionare alcuni aspetti quali i placcaggi dei “corridori” avversari che hanno potuto compiere indisturbati ancora troppa strada.

Dopo una settimana di sosta i Muli, il 25 marzo, ospiteranno sempre sul campo di San Luigi i 29ers Alto Livenza, una sfida inedita, contro una squadra giovane ma ottimamente disposta.

Come nota di colore, al termine della partita, il wide receiver dei Muli, Nassim Djaba ha proposto ad una imbarazzata ma felice , fatta entrare in campo dalla tribuna, di sposarlo.

Testimone del sì, tutta la squadra schierata sul terreno di gioco.


23 Febbraio 2017 - Flag Football per le scuole superiori!

E' partito il progetto di Flag Football per le ragazze e i ragazzi delle scuole superiori. Siamo già al terzo appuntamento!
Si tratta di un’iniziativa che le Ranzide e i Muli hanno messo in cantiere in sinergia con la società Refoli.

flag

Tra gli allenatori che le squadre triestine metteranno a disposizione di chi verrà a provare il nostro sport ci sarà a rappresentarci Daniela Lo Pinzino. Daniela da atleta è stata tre volte campionessa italiana ed ha partecipato con la nazionale a due europei e a due mondiali.

Questo giovedì in via dei mille a Chiadino il terzo appuntamento per divertirsi giocando a flag football, sempre con il consueto orario: dalle 17:30 alle 19:00.
Le Ranzide, i Muli e i Refoli vi aspettano.
Continuate a venire numerosi ma portate con voi qualche amica o amico curioso.



sponsor
sottobanner
WWW.MULITRIESTE.IT
info@mulitrieste.it
Sede legale: Strada Di Fiume, 37 - Trieste (TS) - Friuli-Venezia Giulia   A.S.D.Triestina - Muli Trieste

tutte le immagini del sito sono di Massimiliano Rossetti
Webdesign: Sasha Colautti